Ponte su Po. Boldrini ‘interroga’ Delrio

Ponte sul Po. Un’interrogazione parlamentare a risposta scritta al Ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio. È quella depositata ieri (venerdì) dalla senatrice Pd, Paola Boldrini. Nel testo, esposte le preoccupazioni delle istituzioni locali e regionali per gli inevitabili disagi durante il periodo, 3/4 mesi, previsto per le opere di consolidamento dell’infrastruttura  – oltre che delle comunità interessate e delle associazioni di categoria, che temono ripercussioni per il tessuto economico  – Boldrini chiede esplicitamente di sapere “quali iniziative intenda adottare al fine di ridurre la tempistica dei lavori di ristrutturazione del calvacavia tra Pontelagoscuro e Santa Maria Maddalena e per  “ridurre i disagi di cittadini e imprese”. Accogliendo le istanze già avanzate dai consiglieri regionali Paolo Calvano e Marcella Zappaterra, Boldrini sollecita il Dicastero ad intercedere con la Società  Autostrade affinché “renda gratuito il pedaggio tra Occhiobello e Ferrara Nord e viceversa, per quanti nei prossimi mesi avranno necessità di utilizzare l’autostrada per recarsi al lavoro, a scuola, negli esercizi commerciali”

7 camminata della Mimosa per la salute

Questa mattina a Porotto, nonostante la pioggia, si è svolta la 7 camminata della Mimosa per la salute.
Una bella iniziativa riuscita grazie al lavoro di tutti i volontari e gli organizzatori della camminata.
Come al solito le associazioni, gli sponsor e la comunità di Porotto rispondono sempre di fronte alle buone cause!
Il ricavato andrà alla LILT ( Lega Italiana lotta contro i tumori).

Convegno “Internazionalizzazione degli Istituiti agrari: esperienze a confronto”

Ieri al Convegno “Internazionalizzazione degli Istituiti agrari: esperienze a confronto”
organizzato dal Polo scolastico Agroalimentare Estense (Vergani e Navarra).
Istituti agrari a confronto, dove la ricerca e il sostegno alla scuola diventano un faro per l’agricoltura.
Dai campi alla tavola Ferrara fa scuola in Italia.
Alla fine cooking show sul tema della valorizzazione della dieta mediterranea.

Convegno “Medicina di genere:parliamone”

Per stemperare un po’ le tensioni del clima politico, oggi pomeriggio, nella splendida Biblioteca Nazionale di Napoli,
ho partecipato al Convegno
“Medicina di genere:parliamone” dove ho spiegato l’art.3 – Applicazione e diffusione della medicina di genere nel servizio sanitario nazionale – ora legge 3 dell’11/1/2018 (entrata in vigore il 15/2/2018).
E’ grande la soddisfazione che si prova a raccontare l’iter che ha portato all’approvazione della legge sulla medicina di genere, che ora è legge dello stato.
Ecco cosa si può ottenere facendo politica con determinazione e passione!