Edilizia scolastica, il Piano dell’Emilia-Romagna

La Regione ER, prima in Italia, ha stipulato un rogito con la Cassa depositi e prestiti che renderà disponibili 57 milioni di fondi Bei-Banca europea degli investimenti – per l’edilizia scolastica.
In totale saranno 225 gli interventi nelle scuole da qui al 2017 con un investimento complessivo di oltre 80 milioni, tra fondi Bei e cofinanziamento degli enti locali e dei privati. Già approvati e immediatamente cantierabili 192 interventi.

Per saperne di più cliccare qui

ediliziascolastica

Allegati
Elenco degli interventi per provincia
Descrizione progetti Programma Scuole Innovative – Buona Scuola

Emendamento per i vincitori e gli idonei di concorsi pubblici

 “Abbiamo presentato un emendamento, firmato da tredici deputati PD, al disegno di legge riguardante la riorganizzazione delle P.A. teso a tutelare, mediante l’approvazione di norme transitorie da parte del Governo, il diritto dei vincitori dei concorsi pubblici ad essere assunti e le aspettative degli idonei rispetto lo scorrimento delle graduatorie vigenti, attualmente bloccate per il biennio 2015-2016 in attesa della ricognizione del personale sovrannumerario delle Province. Tale emendamento va nella direzione dell’ordine del giorno accolto dal Governo come raccomandazione durante la discussione sul cosiddetto decreto Milleproroghe in cui si impegnava l’esecutivo a procedere alla proroga delle graduatorie vigenti della Pubblica Amministrazione al 31 dicembre 2018. Ci auguriamo quindi che il Parlamento e il Governo Renzi vogliano dare un segnale di dialogo e confronto alle oltre ottanta mila persone, tra vincitori di concorso e idonei, approvando l’emendamento, e procedendo infine in tempi brevi alla proroga delle graduatorie in una logica di riduzione della spesa pubblica e nel pieno rispetto della legge D’Alia, che ha configurato lo scorrimento delle graduatorie concorsuali, valide ed efficaci, come la regola generale per la copertura dei posti vacanti nella dotazione organica”. Lo affermano in una nota i deputati Democratici Umberto Marroni e Paola Boldrini, primi firmatari dell’emendamento sottoscritto anche da Piergiorgio Carrescia, Edoardo Patriarca, Tino Iannuzzi, Valeria Valente, Massimiliano Manfredi, Silvia Fregolent, Gessica Rostellato, Marco Miccoli, Camilla Sgambato, Marietta Tidei, Teresa Piccione.

Fonte: Riforma PA

Allegati
emendamento idonei a.c.3098
OdG | Atto della Camera