convegno “Ottimizzazione del sistema idroviario ferrarese. Le vie d’acqua al servizio del turismo, degli sport e dell’ambiente”.

Il recupero funzionale delle vie d’acqua nella provincia di Ferrara rappresenta una grande opportunità per l’economia del territorio e per la sicurezza idraulica dell’intera area, che per gran parte della propria estensione è sotto il livello del mare.
Di questo argomento attualissimo, che riguarda molto da vicino anche il futuro della pesca nel Ferrarese, si è parlato, in Fiera, oggi, sabato 17 dicembre, in occasione del convegno “Ottimizzazione del sistema idroviario ferrarese. Le vie d’acqua al servizio del turismo, degli sport e dell’ambiente”.

L’idrovia ferrarese e il futuro della pesca: se ne parla in Fiera sabato 17!

Ecco alcune foto:

L'immagine può contenere: 5 persone L'immagine può contenere: 5 persone, persone sedute

Nasce il sistema delle ciclovie turistiche nazionali

Fatti concreti per realizzare il sistema delle ciclovie nazionali. Firmato con le regioni interessate i protocolli della ciclovia VENTO, Ciclovia del SOLE e Ciclovia dell’ACQUEdotto pugliese. Ci siamo!!! #ventonuovo

Queste le parole dell’On. Boldrini in occasione della presentazione del Sistema Nazionale delle Ciclovie turistiche.

Ciclovie

Ecco un’infografica descrittiva del progetto:

1 2 3 4

Allegati
> Nasce il sistema delle ciclovie turistiche nazionali | MIT.gov.it
Scheda tecnica

Presentazione del film “La Notte Non Fa Più Paura”

La notte non fa più paura” è il titolo del primo film che vede come protagonista il tragico terremoto avvenuto nel 2012 in Emilia Romagna. Il film verrà presentato oggi, lunedì 18 luglio alle 17.30 alla Camera dei Deputati, nella Sala del Refettorio, via del Seminario, 76, da Palma Costi e Paola Gazzolo, assessore rispettivamente alle attività produttive e alla difesa del suolo dell’Emilia Romagna, da Vasco Errani e da Franco Gabrielli. Seguirà la proiezione dell’opera. L’iniziativa è stata organizzata dai parlamentari PD dell’Emilia Romagna.

Ecco alcune immagini:

 

A tu per tu con l’On. Paola Boldrini

Ieri sera a Porotto, presso il Circolo PD Porotto-Mizzana, l’On. Paola Boldrini ha presentato le attività politiche svolte in Parlamento, dall’atto della sua nomina avvenuta nel gennaio 2015.
In forma chiara e diretta, l’On. ha delineato l’iter normativo di una proposta di legge nelle istituzioni camerali e i necessari passaggi intermedi per ogni modifica e integrazione.
In aggiunta, ha enumerato i diversi incarichi svolti nelle commissioni parlamentari e tutte le articolazioni di cui si compone l’attività di deputato.
Si è soffermata principalmente sulle proposte di legge di cui è firmataria, prima fra tutte quella sulla medicina di genere.
Ha interloquito infine con gli intervenuti, rispondendo alle domande e ponendo grande attenzione alle questioni e problematiche da essi sollevate.

paola

Ecco alcune immagini:

 

 

fotodaaggiungere

24^ ed. Sagra del pesce di Gorino

E anche quest’anno non ci é scappata la 24 edizione della Sagra del pesce di Gorino. Direi che da quando é iniziata questa sagra non ne ho persa una!!!
Inoltre questo grazioso paese situato alla estrema foce del Po nel parco del Delta é diventato, grazie ad una serie di interventi sul porto, un punto di riferimento per il turismo nautico e camperistico!“.
Questo il commento dell’On. Boldrini in occasione della Sagra del pesce che si è svolta da Sabato 14 Maggio a Domenica 19 Giugno 2016 – dalle ore 19:00
a Gorino – Goro (FE).

Ecco alcune immagini:

 Sagra Del Pesce - Goro

Allegati
Eventi sagre

Porotto, 15esimo Memorial dedicato a Lucio Mongardi

Al 15esimo Memorial dedicato a Lucio Mongardi organizzato dagli Amici di Lucio guidati da Gigi Pasetti in collaborazione con la Polisportiva Vigaranese X Martiri.
Una bellissima giornata di sport nel 70esimo della Repubblica“, questo il commento dell’On. Boldrini in occasione della rassegna giovanile svoltasi questa mattina a Porotto (FE).

Ecco alcune immagini:

 

Allegati
News | Vigaranse X Martiri

“Il cielo sopra Ferrara. Astrosamantha, la ricerca e la sicurezza”

Il cielo sopra Ferrara. AstroSamantha, la ricerca e la sicurezza

Venerdì 3 giugno l’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea Samantha Cristoforetti ha partecipato all’inziativa di Unife dedicata a giovani e studenti, con workshop e conferenze presso gli stand interattivi dei Dipartimenti, delle Scuole di Ateneo e dell’Aeronautica.

I 1.500 intervenuti hanno avuto la possibilità di ascoltare il giovane Capitano dell’Aeronautica Militare raccontare la propria epserienza durante la missione Futura, organizzata dall’Agenzia Spaziale Italiana, e parlare dell’esperimento Drain Brain, ideato e diretto dal prof. Paolo Zamboni, direttore del Centro Malattie Vascolari di Unife e tra i promotori dell’iniziativa ferrarese “Il cielo sopra Ferrara”, insieme al Rettore Giorgio Zauli. Presenti all’incontro anche l’Onorevole Paola Boldrini, il sindaco Tiziano Tagliani, il Comandate del COA di Poggio Renatico Giovanni Fantuzzi, il Direttore di missione Salvatore Pignataro, il prof. Roberto Manfredini.

La Cristoforetti ha raccontato ai molti ragazzi accorsi il lungo percorso che fin da bambina l’ha spinta a desiderare questa avventura, quasi 200 giorni in orbita e la possibilità di godersi ogni giorno sedici albe e altrettanti tramonti.

La collaborazione con il team di Unife guidato dal prof. Zamboni è consistita nel sottoporsi a una serie di esperimenti che potrebbero rivelarsi fondamentali per la telemedicina. Si tratta di studi sull’emodinamica del circolo cerebrale e sulle eventuali complicanze in un ambiente particolare come lo spazio: misurazione con pletismografo di parametri biologici prima non conoscibili e dati trasmessi a distanza grazie a una tecnologia messa a punto proprio a Ferrara.

A colpire, al di là della sua straordinaria esperienza, la grande semplicità e professionalità del Capitano Cristoforetti, capace di coinvolgere il pubblico trasmettendo l’unicità di quanto da lei vissuto pur mantenendo “i piedi per terra”.

Per maggiori dettagli, cliccare qui.

Ecco le immagini:
 image7.JPG

Sisma ER, dopo 4 anni…

20 maggio 2012 – 20 maggio 2016
A quattro anni dal sisma che ci ha colpito, soprattutto nell’anima, non solo ci siamo rialzati ma siamo stati pionieri di un nuovo sistema, unico in Italia, per la ricostruzione post-sisma che ha individuato nel Presidente della Regione Emilia-Romagna, Vasco Errani prima e Stefano Bonaccini ora, il Commissario delegato alla ricostruzione. Abbiamo poi istituito una filiera corta che collega i territori, la Regione fino al Parlamento per sostenere le varie richieste necessarie all’iter procedurale per completare la ricostruzione. Facciamo memoria di ciò che é stato fatto e guardiamo a quanto abbiamo ottenuto in soli 4 anni, confrontando cosa non é stato fatto in altre realtà colpite come noi dal sisma ‪#‎farememoriaéfarestoria‬

Questo il commento dell’On. Boldrini in ricordo del tragico evento sismico che ha colpito l’Emilia Romagna nel 2012.

Apertura Tangenziale Ovest a Ferrara

Da oggi finalmente tutta la tangenziale ovest é aperta. Bisogna ringraziare tutte le istituzioni, Comune, Regione, Anas, per il pressing esercitato per finire quest’opera che per vari motivi ogni tanto si fermava.
Il Ministro Del Rio giustamente ha sottolineato nel suo intervento che non sono più accettabili tempi così lunghi e l’entrata in vigore del nuovo codice degli appalti e una più definita programmazione delle opere eviterà lungaggini insopportabili soprattutto per le comunità. Questo é il frutto delle riforme ‪#‎sicambiaversodavvero‬ ‪#‎avanticosi‬“.
Questo il commento dell’On. Boldrini sull’inaugurazione della Tangenziale Ovest a Ferrara.
Presenti il Sindaco, Tiziano Tagliani, il Ministro alle Infrastrutture, Graziano Delrio, il Presidente della Regione, Stefano Bonaccini, il Presidente di Anas, Gianni Vittorio Armani, e il Capo Compartimento Regionale Castiglioni.

Ecco alcune immagini:

1814_10204342486601032_1168949786627136810_n 943887_1059909830696489_5204340082795096619_n 1510928_1059909857363153_5786628291083877630_n

Ducato estense, ordine del giorno On. Boldrini e On. Bratti

Questa mattina, durante l’esame del cosiddetto “Decreto Colosseo”, gli onorevoli Paola Boldrini e Alessandro Bratti hanno presentato il seguente ordine del giorno:
“Nel ventesimo anniversario dell’inserimento di Ferrara, citta’ del Rinascimento, e del Delta del Po nella lista del patrimonio dell’Unesco, il governo si e’ impegnato oggi a migliorare la tutela e la valorizzazione anche turistica di questo prezioso sito di interesse mondiale”. Lo ha detto Paola Boldrini, deputata Pd, firmataria insieme al collega Alessandro Bratti dell’ordine del giorno al cosiddetto ‘Decreto Colosseo’, approvato oggi dalla Camera. “Accogliendo il nostro ordine del giorno – spiega Boldrini – il governo ha ora il dovere di promuovere azioni per favorire un maggior sviluppo economico, sociale e culturale del nostro straordinario territorio, promuovendo anche il progetto ‘Ducato estense’. Siamo soddisfatti di questo primo risultato da cui ci aspettiamo importanti vantaggi per la nostra città”.
Allegati
Rassegna stampa

Pacchetto sisma, istituite le “zone franche urbane”

Con l’approvazione del decreto degli enti locali, da parte del Consiglio dei Ministri, arrivano novità importanti, e aiuti concreti, ai cittadini e alle imprese delle zone colpite dal sisma e dalle alluvioni in Emilia. Vengono infatti istituite le “zone franche urbane“, ma non solo. Il provvedimento in aula verrà ulteriormente migliorato e integrato.

Allegati
Il provvedimento in sintesi
Consiglio dei Ministri n. 67 – Enti territoriali