Pluralismo e dissenso, il centro sinistra che cambia 2

Si terrà venerdì 19 giugno, alle ore 17.00, presso la Sala dell’Arengo in Palazzo comunale, l’incontro dal titolo “Il Centro Sinistra che cambia 2” alla presenza di Luigi Vitellio, Segretario provinciale Pd, intervistato da Stefano Lolli, Carlino Ferrara, Marco Zavagli, Estense.com, Sergio Gessi, Ferraraitalia.it, Marcello Pradarelli, La Nuova Ferrara. Presenta e coordina, Mario Zamorani, Pluralismo e dissenso.

Per saperne di più cliccare qui.

1424274_10206546885692950_3524266551189063427_n  

Allegati
Blog | Pluralismo e dissenso
Rassegna stampa incontro

Dialoghi per una “Buona Scuola”

Si terrà il prossimo 19 giugno, a Ferrara, alle ore 21.00, presso la Sala della Musica in via Boccaleone 19, il dibattito sulla “Buona Scuola“, alla presenza dell’On. Manuela Ghizzoni del PD, componente della VII commissione Cultura, Scienza, Istruzione e del Segretario provinciale PD Luigi Vitellio.

buonascuola_fronte

Allegati
Locandina

Alcune immagini del dibattito
ghizzoni_vitellio  paola_eventoIMG-20150625-WA0004  IMG-20150625-WA0005

Emendamento per i vincitori e gli idonei di concorsi pubblici

 “Abbiamo presentato un emendamento, firmato da tredici deputati PD, al disegno di legge riguardante la riorganizzazione delle P.A. teso a tutelare, mediante l’approvazione di norme transitorie da parte del Governo, il diritto dei vincitori dei concorsi pubblici ad essere assunti e le aspettative degli idonei rispetto lo scorrimento delle graduatorie vigenti, attualmente bloccate per il biennio 2015-2016 in attesa della ricognizione del personale sovrannumerario delle Province. Tale emendamento va nella direzione dell’ordine del giorno accolto dal Governo come raccomandazione durante la discussione sul cosiddetto decreto Milleproroghe in cui si impegnava l’esecutivo a procedere alla proroga delle graduatorie vigenti della Pubblica Amministrazione al 31 dicembre 2018. Ci auguriamo quindi che il Parlamento e il Governo Renzi vogliano dare un segnale di dialogo e confronto alle oltre ottanta mila persone, tra vincitori di concorso e idonei, approvando l’emendamento, e procedendo infine in tempi brevi alla proroga delle graduatorie in una logica di riduzione della spesa pubblica e nel pieno rispetto della legge D’Alia, che ha configurato lo scorrimento delle graduatorie concorsuali, valide ed efficaci, come la regola generale per la copertura dei posti vacanti nella dotazione organica”. Lo affermano in una nota i deputati Democratici Umberto Marroni e Paola Boldrini, primi firmatari dell’emendamento sottoscritto anche da Piergiorgio Carrescia, Edoardo Patriarca, Tino Iannuzzi, Valeria Valente, Massimiliano Manfredi, Silvia Fregolent, Gessica Rostellato, Marco Miccoli, Camilla Sgambato, Marietta Tidei, Teresa Piccione.

Fonte: Riforma PA

Allegati
emendamento idonei a.c.3098
OdG | Atto della Camera

Pacchetto sisma, istituite le “zone franche urbane”

Con l’approvazione del decreto degli enti locali, da parte del Consiglio dei Ministri, arrivano novità importanti, e aiuti concreti, ai cittadini e alle imprese delle zone colpite dal sisma e dalle alluvioni in Emilia. Vengono infatti istituite le “zone franche urbane“, ma non solo. Il provvedimento in aula verrà ulteriormente migliorato e integrato.

Allegati
Il provvedimento in sintesi
Consiglio dei Ministri n. 67 – Enti territoriali

Da grande farò l’artigiano. Premiazione dei vincitori.

Si è svolta, sabato 6 giugno, alle 9.30, in via Veneziani, a Ferrara, la cerimonia di premiazione dei vincitori del progetto didattico, Da grande farò l’artigiano.
L’evento, promosso dalla Città del Ragazzo, e con il patrocinio dell’Istituto di Storia Contemporanea, era rivolto alle terze classi delle scuole secondarie del territorio.

dagrandeartigianolocand

Per saperne di più Confartigianato Ferrara.

Allegati
Articolo | Ferraraitalia
Articolo | La Nuova Ferrara
Articolo | Estense.com
Rassegna stampa evento

Pranzo al centro sociale Ancescao di Sabbioni

Si è tenuto domenica 7 giugno, presso il Centro di Promozione sociale Ancescao di Sabbioni (FE), il pranzo sociale organizzato per la riapertura del centro, dopo le dimissioni del Presidente. Nuovo, il gruppo di responsabili e volontari che gestiranno direttamente le attività del centro. Erano presenti anche il Consigliere comunale Talmelli, l’Assessore Modonesi e l’Assessore Merli, per fare il punto sui lavori che l’amministrazione comunale svolgerà sul territorio di Sabbioni. Infine, un breve intervento dell’On. Boldrini sull’attività svolta in Parlamento e di cosa si occupa il parlamentare.

11251001_1011375265548142_5357626529243881349_n   11267372_1011375845548084_5074534832005899237_n

2 giugno, festa della Repubblica

Si è celebrato, lo scorso 2 giugno, il 69° anniversario della fondazione della Repubblica Italiana. Molteplici le iniziative che hanno caratterizzato la Festa della Repubblica, nella città di Ferrara, tra cui i paracadutisti in piazza, la consegna dei riconoscimenti agli ex internati di guerra, l’esibizione della Banda di Cona e degli sbandieratori del Palio.

IMG_20150602_104152406_HDR-150x150 IMG_20150602_110500713-150x150 IMG_20150602_110905340-150x150

(Foto da Estense.com)

Allegati
Rassegna stampa | Il Resto del Carlino
Rassegna stampa | La Nuova Ferrara

Class action

Maggiori tutele per i cittadini.
La proposta di legge approvata dall’Aula rafforza e amplia le tutele per i cittadini. La class action entrerà a pieno titolo nel codice di procedura civile uscendo dal ristretto ambito del codice del consumo. In concreto, è stata data maggiore efficacia all’azione di classe. La legge passa ora al Senato.

Allegati
Dossier

Presentazione bilancio sociale di Alessandro Bratti

Sabato 31 maggio 2015, presso l’Hotel Carlton, sito in piazza Sacrati a Ferrara, si è svolta la presentazione del bilancio sociale sull’attività parlamentare, svolta in questi anni, dall’On. Alessandro Bratti.

FB_IMG_1433373416000    

Allegati
Presentazione Bilancio sociale mandato parlamentare
Rendicontazione delle attività di deputato
Rassegna stampa incontro

La riforma del codice stradale

La Camera ha approvato, in prima lettura, il progetto di legge che conferisce una delega al Governo per la riforma del codice della strada. Si tratta di una riforma storica per la sicurezza stradale.

Tra le maggiori novità:
> la revoca a vita della patente per chi causa incidenti mortali sotto gli effetti di alcol o droghe;
> l’introduzione del reato di omicidio stradale.

Fonte: DeputatiPD