DDL PILLON: BATTUTA DI ARRESTO GRAZIE ALLA NOSTRA OPPOSIZIONE

Grazie al Pd e alla mobilitazione delle donne, il ddl Pillon e le altre proposte collegate sul tema “dell’affido condiviso” sono state accantonate nella commissione giustizia del Senato. Un primo stop fondamentale, la nostra battaglia continuerà alla presentazione del testo unificato a settembre.

Lo stop del ddl Pillon è un successo che dobbiamo interamente alla grande mobilitazione delle donne, alle quali il Pd è stato sempre accanto. Abbiamo sin da subito chiesto il ritiro della legge leghista contro i diritti delle donne e dei bambini, e continueremo a farlo. Ora la discussione riparte da zero. Abbiamo vinto la prima battaglia ma andremo avanti e vigileremo sulla nuova discussione che si riapre a settembre. Il Pd non è disponibile a sostenere un testo oscurantista e liberticida che rende difficile la separazione e il divorzio, che falsamente sostiene la bigenitorialità e introduce pericolosamente la Pas ( sindrome di alienazione parentale).