Da 70 anni con le donne

Prenderà parte anche Paola Boldrini all’iniziativa dal titolo “Da 70 anni con le donne, organizzata da UDI Ferrara, il prossimo 25 aprile, durante le celebrazioni del 70esimo anniversario della Liberazione. L’iniziative prevede la Biciclettata in memoria delle staffette partigiane, con itinerario in città, accompagnata da letture ed esposizione di riproduzione di documenti.

70 udi

Allegati
UDI Ferrara
Programma celebrazioni 25 aprile | Artecultura.fe.it
Programma celebrazione 25 aprile | Comitato Celebrazioni
Rassegna stampa evento

Boldrini interpella Di Maio su Ecobonus

Un’interrogazione al Ministro dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, a risposta scritta, sulla questione ‘ecobonus’ e ‘sismabonus’. E una proposta di legge per l’abolizione dell’articolo 10 contenuti nel decreto legge. E’ quella sottoscritta anche dalla senatrice Pd, Paola Boldrini, che di fatto accoglie la richiesta di intervento delle associazioni di categoria del mondo dell’artigianato,  dando così risposta all’appello pubblico di Cna, che per voce del Presidente, Davide Bellotti, e del direttore, Diego Benatti, ha chiesto l’intervento dei parlamentari ferraresi per abrogare la norma contenuta nel Decreto Crescita. «Una norma penalizzante per  le piccole e medie imprese», la cui esigua liquidità non consente loro di effettuare immediati sconti in fattura a clienti su prestazioni relativi all’efficienza energetica e al rischio sismico. Boldrini, sottolineando che la stessa AGCOM ha espresso perplessità sul rischio distorsivo di un meccanismo che penalizza l’artigianato e le piccole imprese; che le stesse proiezioni confermano che  «le ricadute negative sarebbero per il mercato dei fornitori che operano nel settore dell’impiantistica e dei serramenti, già provate dalla  crisi del comparto dell’edilizia», mette l’accento su come il decreto favorirebbe esclusivamente «le realtà di grandi dimensioni, alterando la libera concorrenza e il libero mercato,  che si concentrerebbe in capo a pochissimi». A Di Maio, Boldrini chiede «se ritiene di prendere in considerazione le osservazioni e critiche sollevate dalle associazioni di categoria e quali provvedimenti intende adottare in fase attuativa per garantire un utilizzo equo dell’Ecobonus e Sismabonus a favore delle famiglie senza che tale incentivo penalizzi le imprese artigianali e piccole imprese»